Tiziana Olga Zaro

foto
DIRIGENTE MEDICO
Dott. Tiziana Olga Zaro
   0396654779
   tiziana.zaro [AT] aovimercate.org
 

Struttura Complessa di appartenenza (come da POA)

Cardiologia

Incarico attuale

Dirigente medico con incarico professionale ad alta specializzazione (c2)

Titolo di studio

Laurea in medicina e chirurgia, specializzazione in cardiologia

Altri titoli di studio e professionali

1996/97ospedale maggiore milano
borsa ricerca “studi fisiopatologia del sistema renina-angiotensina con tecniche di biologia molecolare “
2003 attività in comando emodinamica policlinico s. donato

Pubblicazioni

Ulteriori informazioni pubblicazioni:

1. echo-doppler renal resistence indices in essential hypertensive patients with and without left ventricular hypertrophy (a) high blood pressure 1996;suppl 3;39.

2. anti-hypertensive humoral and haemodinamic effects of losartan and hydrochlorothiazide in essential hypertension: a double blind cross-over study. high blood pressure 1997; vol 6, suppl to n° 3.

3. resistenze intraparenchimali renali nei pazienti con disfunzione sistolica del ventricolo sinistro: studio eco-color-doppler. società italiana dell’ipertensione arteriosa. atti del xiv congresso nazionale, 1997:201.

4. alterata funzione diastolica ventricolare sinistra e struttura cardiaca e vascolare in pazienti con ipertensione arteriosa essenziale. (a) cardiologia 1997; vol 42 suppl a

5. mancanza di correlazione tra massa ventricolare sinistra e calibro delle coronarie extramurali nei pazienti ipertesi: studio ecocardiografico transtoracico. (a) ecocardiografia 97. atti viii° congr. naz. società italiana di ecografia cardiovascolare (milano 21-24 aprile 97) : 552.

6. increased renal resistences in patients with reduced left ventricular sistolic function: an echo-doppler study. (a) journal of hypertension 1997; vol 17 suppl 3:.

7. lack of correlation between left ventricular mass and diameter of extramural coronary arteries in hypertensive patients: a transthoracic echocardiographyc study. (a) journal of hypertension 1997; vol 17 suppl 3:.


8. effect of sublingual captopril administration on left ventricular filling assessed by pulsed doppler echocardiography in hypertensive patients. cardiovascular imaging 1997; vol 9: n°4.

9. blood pressure control in selected hypertensive population. (a) atti del vi° international symposium on hypertension in the community: sceening, investigation and therapy. geneva , switzerland, february 8-11 1998: 69.

10. cardiac and carotid structure in hypertensive patients with left ventricular diastolic disfunction. high blood pressure 1998; vol 7: 17-23.

11. cardiac and carotid structure in dipper and non dipper hypertensive patients. (a) journal of hypertension 1998; vol 16 suppl 2:s104.

12. ipertrofia ventricolare sinistra e diametro del tronco comune coronarico in pazienti con ipertensione arteriosa. argomenti di cardiologia. 1998; vol 9:19-25




13. does the clinic blood pressure measurement overstimate blood pressure control in treated hypertensive patients. (a) american journal of hypertension 1998; vol 11: n°4 part 2.

14. the effect of losartan on left ventricular mass in hypertensive patients. double blind comparison study with verapamil. american journal of hypertension 1998; vol 11: n° 4 part 2.

15. “ to be more familiar with hypertension”. educational course for hypertensive patients. preliminary results about relationship between awareness and compliance. (a) high blood pressure 1999; vol 8, suppl to n° 1:42.

16. impact of blood pressure control on prevalence of left ventricular hyertrophy in treated hypertensive patients. (a) high blood pressure 1999; vol 8, suppl to n° 1:47.

17. high prevalence of retinal vascular changes in early phases of essential hypertension. (a) american journal of hypertension 1999; vol 12 n° 4 part 2.

18. left ventricular hypertrophy and blood pressure control in a hypertension hospital clinic. (a) american journal of hypertension 1999; vol 12 n° 4 part 2.

19. parallel cardiac and carotid changes in borderline hypertensives and athletes. (a) journal of hypertension. 1999; vol 17 suppl 3: s 73.

20. myiocardial echoreflectivity in mild hypertensive patients with i grade retinopathy. (a) journal of hypertension. 1999; vol 17 suppl 3: s 253.

21. blood pressure control in a hypertension hospital clinic. journal of hypertension 1999; vol 17 n° 6: 835-841.

22. impact of nocturnal fall in blood pressure on early cardiovascular changes in essential hypertension. journal of hypertension 1999; vol 17 n° 9: 1339-1344.


23. the impact of different echocardiographic and ultrasonographic diagnostic criteria on the prevalence of left ventricular and carotid hypertrophy in a selected hypertensive population. (a) american journal of hypertension 2000 n° 4 part 2: 265 a.

24. myocardial echoreflectivity in mild hypertensive patients whit early renal and retinal damage. journal of hypertension 2000; vol 18 suppl 2 s68

25. a myocardial infarction may disclose a patent foramen ovale. journal of cardiology cases (jccase 174) 2012 vol 5 issue 2

Esperienze professionali

Dal marzo 1999 al giugno 2000
istituti clinici humanitas
attività di valutazione cardiologica pre-operatoria
dal novembre 1999 al giugno 2000 centro cuore columbus
ecocardiografista in terapia intensiva post operatoria ed osservatore in emodinamica
dal 14 luglio 2000
ospedale s. leopoldo mandic di merate
dirigente medico della disciplina di cardiologia (incarico di supplenza )svolgendo attività di unità coronarica, pronto soccorso, ecocardiografia transtoracica, transesofagea ed eco stress, lettura holter consulenze interne e visite ambulatoriali.dal maggio del 2001 incarico, esitato in assunzione con ruolo effettivo dal 01/08/2001
azienda ospedaliera di desio e vimercate
dirigente medico di i livello
prevalente attività nel laboratorio di emodinamica.
nel 2003
centro e. malan, h. san donato m.se
(sotto la direzione del prof luigi inglese)
in “comando” presso l’emodinamica
acquisizione competenze su ptca.
dal luglio 2010
azienda ospedaliera “ospedale civile”di vimercate
dirigente medico con incarico professionale ad alta specializzazione (c2)
presso la sala di emodinamica
attività di primo operatore sia per la parte diagnostica, che interventistica, (anche angioplastiche primarie) con conoscenza e buona padronanza tecniche di trattamento di lesioni complesse: biforcazioni cto, tc, graft, sistemi di trombectomia e protezione distale debulking con cutting balloon e rotablator . buona padronanza e interpretazione ivus ed ffr. pfo, pta vascolare periferico come secondo operatore.
gestione del paziente cardiopatico durante la fase acuta in pronto soccorso, in sala di emodinamica (ptca primarie come primo e singolo operatore) ed in utic. applicazione ed impostazione iabp e cpap
applicazione di pm temporanei monocamerali, trattamento farmacologico ed elettrico delle aritmie in regime di urgenza.
valutazione clinica della cardiopatia ischemica e delle aritmie nella fase postacuta della degenza in utic e reparto di cardiologia .
attività di consulenza nei reparti di degenza, pronto soccorso, rianimazione.
valutazione cardiologica ambulatoriale generale e preoperatoria.
attività di ecocardiografia transtoracica in regime ambulatoriale e di urgenza.
attività ambulatoriale di valutazione della riserva coronarica tramite test ergometrico.
gestione ambulatoriale dell’ipertensione arteriosa, lettura e refertazione monitoraggio pa delle 24 ore ed holter.

Capacità linguistiche (scritto/parlato)

Spagnolo : Ottimo/Ottimo
Francese: Ottimo/Ottimo
Inglese: Buono/Buono

Altro

Buone conoscenze di informatica di base ed applicativa sia in ambiente windows sia in ambiente open-source.